Calendula

Quando in estate in campagna guardiamo la fioritura dei giardini e gioiamo a vedere la loro ricchezza di colore splendente al sole, ci accorgiamo che la nostra attenzione viene spesso colta dalla lucentezza dei fiori di un colore arancio d'orato di una pianta particolare: la Calendula. Il colore verde delle sue spesse e rigogliose foglie è raggiante, fresco e ricco di vitalità. Il linguaggio popolare conosce una varietà di nomi, di forme e di colori che indicano la Calendula: garofano di Spagna, il sole dei giardini (dal latino solsequia, che segue il sole), fiori dorati o oro di Maria.
La fioritura dura dalla primavera all'autunno. Nuovi fiori nascono mentre gli altri sfioriscono. E' un ciclo di genesi, morte e rigenerazione.

La coltivazione bio-dinamica più importante in Weleda è quella della Calendula. Per permettere alla pianta di sviluppare le sue proprietà medicinali, che sono poi usate in molti prodotti, è richiesto un grosso lavoro molto accurato e attento. Comincia con la scrupolosa selezione della nostra semina bio-dinamica e continua con la regolare cura delle piante nei campi.
Un lavoro oneroso che richiede tanto tempo e molta manodopera è la raccolta della fioritura. All'alba, non appena il sole ha asciugato la rugiada, l'equipe di giardino Weleda comincia a selezionare i fiori.

Il lavoro è fatto manualmente e questo permette un'attenta scelta delle piante, solo le migliori fioriture vengono raccolte nei cesti. Una parte viene fatta seccare immediatamente per essere utilizzata più tardi per l'estrazione di caldi oli; per molte altre applicazioni viene invece raccolta l'intera pianta, con le foglie e lo stelo, per essere lavorate come tinture.


versione stampabile